Template Joomla scaricato da Joomlashow

vacanze alle isole egadi

Isole Egadi, splendido arcipelago sommerso nel mare cristallino di fronte a Trapani. Le isole Egadi  abitate fin dall'antichità più remota, sono giunte integre fino a noi con il loro patrimonio di beni ambientali. Grotte, cale intatte e segni della storia: oggi è meta turistica sempre più ricercata.

L' Isola di Favignano origina il nome da quello del vento Favonio, e questo dice già molte cose. Brulla, bellissima nella sua roccia scabra immersa nel blu, Favignana ha radici che affondano nel mito: qui navigarono Ulisse ed Enea e vi attraccò dopo di loro i Fenici. Sempre in, questo mare, nel 241 a.C., si svolse la battaglia navale risolutiva tra Roma e Cartagine, chiaritasi a vantaggio dell'Orbe.
L'isolamento ne ha fatto nei secoli prima una fortezza e poi una prigione, Sotto spagnoli, austriaci e borbonici.
Il sottosuolo ha fornito il tufo con cui sono state costruite complete città in Sicilia e nell'Africa del Nord, tanto che le ferite al paesaggio sono oggi ben visibile. E la sua tonnara, sebbene la concorrenza dei giapponesi, è ancora attiva.
Nell’isola si visita l’area archeologica con i bagni romani, il quartiere barocco di S. Anna nel borgo di favignana, gli stabilimenti della tonnara e le splendide spiagge: da Lido Burrone a Cala Azzurra, dallo Stornello a Punta Sottile.

L'isola di Levanzo è celebre per la sua grotta del Genovese, dove tra 10 e 5 mila anni fa le mani ignote di artisti preistorici Disegnarono graffiti rappresentante uomini e animali che qualcuno comprende come un'antica pesca del tonno. All'epoca in cui venne decorato l'antro, Favignana e Levanzo erano ancora associato al resto della Sicilia.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

egadi: immagini

Favignana - perla delle Egadi Dalle cave di tufo al mare turchese: un'isola deliziosa da girare in bici