Template Joomla scaricato da Joomlashow

vacanze nel parco regionale delle madonie

Il Parco regionale delle Madonie (Palermo), con i suoi 40 mila ettari di area protetta, è uno dei più importanti dell'isola, punteggiato di cremi e monasteri e contraddistinto dalle rocce più antiche della Sicilia, tra le quali vivono aquile reali e altri rapaci. Notevole la concentrazione di flora, che enumera il 50% delle specie vegetali presenti in Sicilia a fronte di un territorio che sfiora appena il 2% della superficie generale dell'isola. I punti di maggiore in eresse sono l'incredibile bosco di agrifogli di Piano l'anno, raggiungibile da Castelbuono, con esemplari giganti che arrivano i 14 m d'altezza per 4 di diametri; le gole di Tiberio lungo il corso del Pollina, il santuario trecentesco della Madonna dell’Atlo, a 1800 m di altitudine e meta di forti pellegrinaggi; il vallone della Madonna degli Angeli, con 29 esemplari dell'abete delle Madonie, in Via d'estinzione. Noti meno accattivanti le specialità gastronomiche dell'area, che enumerano produzioni di secolare tradizione con i formaggi ortaggi e i dolci.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

madonie: immagini

Escursione alla Quacella Parco delle Madonie (PA) Escursione alla Quacella Parco delle Madonie ( Monte Quacella 1869 m slm). 17 Agosto 2008. Fotografia e Montaggio: Maria Rosa Mazzola. Immagini degli Abiens nebrodensis.Il Geoparco custodisce esemplari rari di Abiens nebrodensis, arbusti risalenti all'ultima grande glaciazione che, in epoca remota,