Template Joomla scaricato da Joomlashow

vacanze a pontremoli

Pontremoli (Massa Carrara) fu uno dei epicentri più rilevanti della via Frabcugena, come ben aveva intuito l’imperatore germanico Federico II che chiamava l’antico borgo “unica chiave e porta” tra il nord e il sud della penisola.
Il nucleo storico si sviluppa lungo il corso della Magra, disegnato sul concetto medievale tendente a sfruttare i corsi d’acqua per scopi protettivi e con la forma allungata tipica degli abitanti sorti per sorvegliare i traffici commerciali.
 
E la borghesia mercantile fece, infatti, la fortuna di Pontremoli, principalmente dopo l'annessione al Granducato di Toscana, come documenta gli eleganti palazzotti sei-settecenteschi, spesso fastosamente decorati, che danno tono urbano e signorile alle vie della città. Animnata dalle frequentazioni e dagli scambi anche culturali, Pontremoli ingrandì un amore peculiare per i libri e divenne il maggiore luogo d'origine dei librai ambulanti.

Centro dell'animazione di Pontremoli sono le piazze della Repubblica e del Duomo, divise dalla torre del Canìjmnone, unico resto di una fortificazione voluta nel 1322 dal condottiero Castruccio Castracani con lo scopo di suddividere i rissosi quartieri guelfi e ghibellini. In piazza della Repubblica si trova il cinquecentesco palazzo Bocconi, mentre poco lontano c’è la Cattedrale, costruita nel 1636-87.
 
 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

pontremoli: immagini

Pontremoli - Piccola Grande Italia 59 Comune toscano, in provincia di Massa-Carrara, con più di ottomiladuecento abitanti. Il comune è ai confini con l'Emilia-Romagna.